PDF Stampa E-mail

Perchè la Psicologia Sostenibile...

L'associazione Argo, impegnata dal 1996 nella promozione del benessere psicologico, ha rilevato come negli ultimi anni, caratterizzati dall'aggravarsi delle condizioni socioeconomiche generali del nostro Paese,  alcune fasce di popolazione, bisognose di un intervento psicologico, trovino difficilmente risposta alla loro domanda di aiuto.  Tali fasce, caratterizzate da una condizione economica di instabilità, precarietà e/o dipendenza dalle famiglie,  riescono ad accedere molto faticosamente al privato, e spesso incontrano anche difficoltà nell'ottenere una presa in carico a breve termine nel servizio pubblico, a causa dei tempi di attesa molto lunghi  e  dell' “intasamento” dei servizi di salute mentale del territorio.

Consapevoli di ciò, abbiamo attivato un servizio di Psicologia Sostenibile, che si configura come un' iniziativa  intermedia tra il pubblico e il privato, finalizzata a rendere accessibile ad alcune specifiche fasce di utenza  un intervento psicologico a costi ridotti, non troppo distanti da quelli del servizio pubblico.

Nella fase iniziale di implementazione del progetto, abbiamo pensato di partire rivolgendoci agli studenti universitari, identificate come una di quelle fasce frequentemente bisognose di supporto,  ma spesso in difficoltà nel trovare un contesto idoneo ad accogliere la propria domanda di aiuto.

Gli studenti universitari vivono infatti una situazione molto particolare e delicata, caratterizzata spesso da un delicato equilibrio tra una continuità dello stato di dipendenza dalla famiglia e l'esigenza di sperimentare    dei propri spazi di autonomia.  La realtà della vita universitaria rappresenta un contesto potenzialmente carico di sfide e richieste, che possono far sentire il giovane individuo in formazione disorientato e in difficoltà. Basti pensare al peso delle prime importanti decisioni e delle scelte riguardanti la propria identità personale e professionale, le prime esperienze di svincolo dalla famiglia di origine, l'adattamento alla vita universitaria, spesso ad una nuova città e ad un nuovo ambiente sociale e culturale, l'abbandono di vecchie amicizie e la costruzione di nuovi legami significativi,  le aspettative proprie e della famiglia rispetto agli esami,  il timore di deludere i genitori,   le difficoltà nell'apprendere  come gestire  autonomamente le spese  e nella convivenza con altre persone, il coinvolgimento in relazioni sentimentali  che possono essere, in alcuni casi, anche molto impegnative emotivamente.

I molteplici fattori in gioco possono ripercuotersi sul rendimento negli studi, dare luogo ad interruzioni e  rallentamenti  nell’attività accademica e far sentire lo studente bloccato, ansioso, giù d'umore, a volte carico di sensi di colpa,  ma anche disorientato rispetto all'identificazione di un contesto idoneo all'accoglienza del proprio bisogno, specie in quei casi in cui non si voglia mettere al corrente la famiglia del proprio malessere e ricorrere ad un sostegno economico da parte di quest'ultima.

Il servizio di Psicologia Sostenibile è stato pensato proprio per rispondere a tale esigenza e verrà realizzato impegnando nel progetto un' équipe di psicologi e psicoterapeuti dell'Associazione con diverse competenze, i quali si sono resi disponibili ad effettuare prestazioni professionali adottando le  tariffe minime stabilite dal Tariffario Nazionale.


<< Prec. - Succ.

 

Copyright © Associazione Argo 2011 - P.I. 02115120780 - Piazzale Genova 5, 87036 - Rende (CS)
Webmaster Frankiegp